A pochi mesi dalla presentazione dell’iniziativa #StayPlasticLess con l’adesione al progetto LifeGate PlasticLess®, Best Western Italia procede a ritmo serrato con l’obiettivo dell’installazione dei Seabin, i dispositivi che puliscono il mare dalla plastica.

E’ infatti pronto per l’installazione il quarto Seabin sponsorizzato da Best Western. Dopo Santa Margherita Ligure, Palermo e Pescara, il Seabin scelto da LifeGate arriva alla Certosa di Venezia.

 Giovedì 17 ottobre alle ore 12 inaugureranno ufficialmente il Seabin Walter Marcheselli, Presidente Best Western Italia, Enea Roveda, CEO di LifeGate, Massimiliano De Martin, Assessore a Urbanistica e Sostenibilità del Comune di Venezia, Luca Battistella, Consigliere Delegato Smart City e Innovazione, Cinzia Zincone Provveditore reggente per il Provveditorato alle Opere Pubbliche, Federica Bosello, Responsabile dell’Area Promozione, Comunicazione e Rapporti Istituzionali per l’Autorità di sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale, Maria Sol Scanferla, Area Promozione, Comunicazione e Rapporti Istituzionali, Autorità di sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale, Maresciallo Gianluca Merico, Guardia Costiera di Venezia, Elena Zambardi, Responsabile Comunicazione e Relazioni esterne Consorzio Venezia Nuova e Alberto Sonino, Amministratore Unico “Vento di Venezia”

Questa installazione è stata resa possibile grazie ai soggiorni dei clienti negli hotel Best Western nel corso dell’estate 2019 e al contributo degli albergatori Best Western Italia che si sono impegnati in prima persona per questa iniziativa.

Secondo le stime medie di funzionamento, il Seabin scelto da LifeGate può raccogliere fino a 1,5 kg di detriti al giorno per un totale di 2 tonnellate di rifiuti che corrispondono a 150 mila sacchetti di plastica, 130 mila bottigliette PET da 0,5 l e 1 milione di tappi di plastica. La peculiarità di questo dispositivo è però la sua capacità di catturare anche le microplastiche e microfibre invisibili e invasive.

#StayPlasticLess è l’iniziativa di tutela ambientale di Best Western Italia che nasce nel più ampio ambito di Stay for The Planet, progetto inaugurato nel 2012: una sfida necessaria abbracciata con grande entusiasmo dagli albergatori che si impegnano a ridurre ricorso e consumo di plastica monouso all’interno degli hotel del network in Italia. #StayPlasticLess poggia su tre pilastri: formazione e supporto agli acquisti sostenibili, assessment dei comportamenti virtuosi e conseguente calcolo del rating, sensibilizzazione e coinvolgimento degli ospiti nelle strutture.Tutte le informazioni sui progetti di sostenibilità ambientale di Best Western sono online su: https://www.bestwestern.it/green.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *