Carissimo Socio Best Western Rewards®,

Sono Giovanna Manzi, Direttore Generale di Best Western Italia.
Ti scrivo in questo momento così particolare, perché per noi sei davvero importante.

Stiamo vivendo circostanze che richiedono unione e grande senso di responsabilità, da parte di tutti.

Ti abbiamo sempre invitato a partire, a viaggiare, a scoprire con noi le meraviglie del mondo.
Oggi però, la salute, il benessere e la sicurezza di ciascuno sono la priorità assoluta.

E’ il momento di restare a casa e viaggiare solo con la fantasia.

Alcuni dei nostri alberghi hanno temporaneamente sospeso la loro attività.

Altri hotel continuano ad assicurare la loro ospitalità a quanti a casa non possono essere, con massime attenzioni per garantire ad ogni ospite un soggiorno sicuro.

Solo con comportamenti responsabili oggi, potremo tornare presto a darti un benvenuto sereno e sincero, giorno dopo giorno, nei nostri hotel.

Per dimostrarti la nostra gratitudine, anche se in questi giorni non potrai soggiornare nei nostri hotel per le restrizioni in essere, vogliamo riconfermare il tuo status Diamond Select fino al 31 gennaio 2022, con tutti i vantaggi previsti. Perché tu possa goderne più a lungo.

Stiamo preparando mille sorprese per il momento della ripresa e sarai il primo a conoscerle.

Vogliamo essere con te nei tuoi prossimi viaggi
e ti siamo vicini, anche adesso che sei a casa.

Con i più sinceri e cordiali saluti,

Giovanna Manzi
CEO – Best Western Italia

GIOVANNA MANZI – CEO BWH HOTEL GROUP
Sintesi dello speech al webinar “L’industria dell’ospitalità ai tempi del coronavirus”
11-12 marzo 2020

Buongiorno a tutti, accetto la sfida e da subito, vi dico di cosa, non parlerò.

Non di dati: Travel Appeal ha organizzato un altro webinar su questo: ho i dati della mia organizzazione, ognuno ha i propri. Credo che a questo punto tutti abbiamo un’idea abbastanza puntuale su cosa comporti per ciascuno l’impatto economico della situazione.

In questo momento voglio provare a sospendere il giudizio e vi invito a fare altrettanto.

So che è difficile, è un’attitudine che ci viene naturale ma credetemi se si rifugge dalla tentazione di giudicare si sta meglio, molto meglio.

Valuterò gli esempi degli altri colleghi ma non ne darò un giudizio di merito. Vorrò farne un’opportunità in base alle informazioni in mio possesso.

Credo che se tutti riusciremo ad astrarre di più riusciremo a superare un periodo difficile come quello che stiamo vivendo.

Di che vi parlerò quindi? Non sono una scienziata né possiedo ricette miracolose. Posso però raccontarvi qualcosa su attitudine e atteggiamento.

Ognuno di noi, nel piccolo e nel grande, esercita una leadership. In Italia, da un punto di vista culturale, siamo lontani dal concetto di leadership.

Io ci credo fortemente al punto che ritengo che i leader abbiano il compito di creare valore e abbondanza all’interno di uno spazio di libertà e di comportamento naturale.

Il lavoro sulle competenze oggi purtroppo non basta più, vi ricordate le “skills”?

Oggi occorre investire sulle intelligenze ad ogni livello per creare leader innovatori.

Faccio una precisazione: il leader non è solo chi è capo di un’azienda: è chi, in qualsiasi ruolo in un’organizzazione, sia in grado di creare valore e abbondanza. Solo se il leader evolve anche le organizzazioni potranno evolvere.

L’attuale scenario che stiamo vivendo potrebbe dare vita a due atteggiamenti: una chiusura, uno stato di conservazione, paura. In sintesi: chiudo l’hotel, lavoro solo sui costi. Aspetto che passi per tornare come prima.

Come prima? Purtroppo nulla sarà più uguale a prima. È come per un raffreddamento: prendo un farmaco, curo il sintomo, aspetto che passi e poi riprendo la mia vita. Frizzo l’esistenza per un mese intero.

Questo atteggiamento conservativo non è però utile: nel medio termine servirà uno spazio intermedio di recupero dove occorrerà capire cosa non ha funzionato nella propria azienda, quali le conseguenze subite e quanto prima possibile porvi rimedio.

Chi sono stati i partner affidabili, quelli che vi hanno aiutato? Chi invece vi ha ignorato? Quali modelli organizzativi hanno funzionato meglio? Come posso migliorare la mia liquidità? Ho approfittato del momento di stop per attivare una campagna di formazione a distanza a tappeto su tutti i miei collaboratori?

Quindi come di certo comprendete l’unico atteggiamento possibile è quello evolutivo, perché solo in questa modalità possono accadere cambiamenti realmente costruttivi.

Spesso pensiamo che evolvere significhi aggiungere, invece molto più spesso significa “togliere”, levare, rimuovere i blocchi laddove si annidano, eliminare fermi e impedimenti al fluire delle cose.

Questi concetti sono ben rappresentati nel cosiddetto “viaggio dell’Eroe” negli studi dello storico junghiano Cambell che ha scritto “L’Eroe dai mille Volti”.

Il saggio è basato su archetipi e suddiviso per tappe che portano l’Eroe a completare il suo processo dall’auto-consapevolezza parziale a quella completa. Il viaggio dell’eroe è utilizzato soprattutto come schema narrativo, con la scansione di tappe che creano il plot e danno un ritmo avvincente alla storia.

L’eroe ce la fa, raggiunge la sua meta, un amore, una conquista, in genere liberandosi di pesanti fardelli per affrontare il viaggio.

Ecco noi siamo degli eroi, tutti, nessuno escluso. Chi gestisce una famiglia, chi un’impresa, chi lavora da solo e stare da soli è forse la cosa più dura in questo momento.

È importante non focalizzarsi sulla crisi: questo focus infatti porta solo strategie di replicazione dello status quo che sarà impossibile ricostituire e quindi genererà inevitabilmente frustrazione.

Nel concreto, se oggi i mercati esteri sono in perdita e voi siete dipendenti dall’estero per l’80/70% e i nordamericani non viaggeranno, inutile domani concentrarvisi.

È più sensato spostare il focus su mercati che hanno superato l’emergenza: come sta accadendo in Cina e in generale nel Far East.

Analogamente è più opportuno alimentare la clientela domestica che invece sarà quella più propensa a ritornare a viaggiare e non potrà andare all’estero.

Questa esperienza mi fa comprendere che essere così sbilanciato sull’estero è un potenziale rischio. Quindi mi riattrezzo e riparto.

E questo che intendo quando parlo di scenario evolutivo. Evoluzione significa, anche rifare a ritroso un percorso dal basso.

Per flessibilizzare uso i fondi statali. Mi manca il personale? Mi (ri)metto alla reception. L’amico Zeno Govoni l’ha fatto, come tanti altri: quale migliore occasione per farlo, nessuno avrà il diritto di criticarvi, anzi starete agendo da eroi.

Vi posso dire che quando 15 anni fa mi chiamarono per il ruolo di CEO in Best Western, feci una giornata alla reception. La reception di un’azienda non di un hotel attenzione ma quella giornata mi servì moltissimo per comprendere profondamente l’azienda, i suoi ritmi, i suoi processi più che dal racconto di altri.

Si comprende e si ricorda sempre di più ciò che si vive, ciò che si sperimenta.

Stando alla reception potreste scoprire che un processo che i vostri dipendenti attuano è macchinoso, che non da spazio alla spontaneità o magari che, al contrario, è troppo spontaneo.

Per concludere: l’atteggiamento da sopravvivenza è “tutti quelli fuori sono cattivi mi chiudo risparmio energia”. L’ atteggiamento evolutivo è “elimino i blocchi, come uno scultore che da un blocco di marmo fa emergere l’opera d’arte eliminando l’eccesso”.

Ecco oggi siamo qui davanti ad un blocco di marmo che deve essere forgiato in modi diversi ma con la comune consapevolezza che l’evoluzione è la sola vera via di uscita e di successo.

Le idee regalo firmate Best Western si acquistano anche in hotel
Nuove destinazioni
Validità estesa a tutto il 2021
Restyling grafico

 

Novità a tutto campo per i Cadeau. I sei cofanetti soggiorno, le idee regalo di Best Western per ogni occasione, si presentano in una veste completamente nuova, in ogni senso.

Il restyling grafico ha infatti conferito una nuova leggerezza, contemporaneità e colore al cofanetto realizzato in sei differenti tipologie.

  • Cadeau Una notte: soggiorno di una notte per due persone in camera doppia a 79 euro
  • Cadeau Una notte superior: soggiorno di una notte per due persone in camera doppia superior a 99 euro
  • Cadeau Una notte a tema: soggiorno di una notte per due persone in camera doppia con un benefit a tema Arte, Gusto o Benessere a 139 euro
  • Cadeau Una notte in famiglia: soggiorno di una notte per due adulti e due bambini fino a 12 anni in camera family a 149 euro
  • Cadeau Due notti: soggiorno di due notti per due persone in camera doppia a 159 euro
  • Cadeau Due notti superior: soggiorno di due notti per due persone in camera doppia superior a 179 euro

I Cadeau Best Western sono dedicati a soggiorni di una o due notti in Italia, per due persone o per una famiglia – due adulti e due bambini fino a 12 anni. Per ogni tipologia è sempre inclusa una ricca prima colazione.

A partire da oggi i Cadeau si possono acquistare anche in 50 hotel in tutta Italia. Oltre alla funzionalità assicurata dall’e-commerce sul sito bestwestern.it, agli ospiti degli hotel sarà possibile scegliere un regalo, magari last minute, durante il loro soggiorno. L’elenco delle strutture aderenti è online qui: bestwestern.it/cadeau

La nuova versione dei Cadeau si arricchisce anche di nuove destinazioni: Como Albavilla, Cortona, Macerata, Matera Nova Siri, Lamezia Terme e Ragusa. E ancora, la validità del cofanetto è stata estesa a tutto il 2021: è possibile utilizzare i nuovi Cadeau per soggiorni da effettuare entro il 31 dicembre 2021.

I Cadeau Best Western sono presenti con grande successo sulle principali piattaforme welfare e programmi incentive. Inoltre, sono scelti per cataloghi a premi e loyalty di grandi brand tra cui Nexi, CheBanca!, Payback.

Il Cadeau Best Western è semplice da utilizzare. Per prenotare il soggiorno è sufficiente contattare il Numero Verde Best Western 800 820080, comunicare il codice alfanumerico stampato sul voucher, che deve essere presentato al momento del check-in in hotel.

Ha preso il via il 12 ottobre 99eLODE: il progetto promosso da iO Donna, il settimanale femminile di Corriere della Sera diretto da Danda Santini, con Fastweb Digital Academy e Cariplo Factory che offre a 99 giovani laureate una settimana gratuita di formazione e orientamento sulle competenze digitali maggiormente richieste dal mercato.

Il progetto prevede che le giovani laureate trasmettano la loro candidatura dal 12 ottobre al 25 novembre 2019 attraverso il portale www.fastwebdigital.academy.

Best Western è hospitality partner e offrirà gli spazi destinati alla formazione e ospiterà tutte le partecipanti nei suoi alberghi con l’obiettivo di contribuire al team building.

Il programma sarà presentato in Università Cattolica nella Libreria Vita e Pensiero di Largo Gemelli 1 nel pomeriggio di venerdì 15 novembre, in occasione degli eventi BookCity Milano curati dall’ateneo e dedicati ai mestieri del libro, della comunicazione e promozione digitale e al mondo della letteratura contemporanea.

Al termine della selezione, entro il 10 dicembre, iO Donna comunicherà i nomi delle 99 laureate selezionate (33 per il nord, 33 per il centro e 33 per il sud) che accederanno al “campus digitale” che si terrà a gennaio 2020, nelle città di Milano, Roma e Palermo. Durante la settimana di corsi, che prevedono una parte teorica e una di workshop, le ragazze avranno inoltre varie occasioni di networking e la possibilità di conoscere esperti di vari ambiti digitali.

Al termine dei corsi verrà poi assegnata una borsa di studio che offrirà alla più meritevole tra le 99 partecipanti la possibilità di partecipare a Milano a un Master in comunicazione di RCS Academy Business School.

A tutte le partecipanti del progetto 99eLODE verrà inoltre data la possibilità di avere accesso prioritario ad un corso tra quelli erogati da Fastweb Digital Academy, che potranno frequentare entro un anno nella sede che preferiscono.

iO Donna seguirà il percorso delle partecipanti al progetto 99eLODE attraverso il settimanale e i suoi canali social Facebook e Instagram.

“Abbiamo pensato di dare un segnale concreto alle brave laureate d’Italia in un momento in cui il mondo del lavoro è in evoluzione soprattutto per quanto riguarda la parte digitale” – spiega Danda Santini, Direttrice di iO Donna – “Si parla giustamente tanto di STEM (Science, Technology, Engineering and Mathematics), ma esistono grandi potenzialità anche per chi ha una laurea umanistica. Per questo offriamo un’accelerazione digitale che permetta a queste eccellenti ragazze di essere subito competitive per il mercato del lavoro.”

Un grazie particolare a Bain&Company, main partner del progetto.

Il progetto 99eLODE è sostenuto da una campagna di comunicazione di Hi Comunicazione! pianificata sui mezzi RCS, sulle piattaforme Fastweb Digital Academy e on air su Radio Italia.

A pochi mesi dalla presentazione dell’iniziativa #StayPlasticLess con l’adesione al progetto LifeGate PlasticLess®, Best Western Italia procede a ritmo serrato con l’obiettivo dell’installazione dei Seabin, i dispositivi che puliscono il mare dalla plastica.

E’ infatti pronto per l’installazione il quarto Seabin sponsorizzato da Best Western. Dopo Santa Margherita Ligure, Palermo e Pescara, il Seabin scelto da LifeGate arriva alla Certosa di Venezia.

 Giovedì 17 ottobre alle ore 12 inaugureranno ufficialmente il Seabin Walter Marcheselli, Presidente Best Western Italia, Enea Roveda, CEO di LifeGate, Massimiliano De Martin, Assessore a Urbanistica e Sostenibilità del Comune di Venezia, Luca Battistella, Consigliere Delegato Smart City e Innovazione, Cinzia Zincone Provveditore reggente per il Provveditorato alle Opere Pubbliche, Federica Bosello, Responsabile dell’Area Promozione, Comunicazione e Rapporti Istituzionali per l’Autorità di sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale, Maria Sol Scanferla, Area Promozione, Comunicazione e Rapporti Istituzionali, Autorità di sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale, Maresciallo Gianluca Merico, Guardia Costiera di Venezia, Elena Zambardi, Responsabile Comunicazione e Relazioni esterne Consorzio Venezia Nuova e Alberto Sonino, Amministratore Unico “Vento di Venezia”

Questa installazione è stata resa possibile grazie ai soggiorni dei clienti negli hotel Best Western nel corso dell’estate 2019 e al contributo degli albergatori Best Western Italia che si sono impegnati in prima persona per questa iniziativa.

Secondo le stime medie di funzionamento, il Seabin scelto da LifeGate può raccogliere fino a 1,5 kg di detriti al giorno per un totale di 2 tonnellate di rifiuti che corrispondono a 150 mila sacchetti di plastica, 130 mila bottigliette PET da 0,5 l e 1 milione di tappi di plastica. La peculiarità di questo dispositivo è però la sua capacità di catturare anche le microplastiche e microfibre invisibili e invasive.

#StayPlasticLess è l’iniziativa di tutela ambientale di Best Western Italia che nasce nel più ampio ambito di Stay for The Planet, progetto inaugurato nel 2012: una sfida necessaria abbracciata con grande entusiasmo dagli albergatori che si impegnano a ridurre ricorso e consumo di plastica monouso all’interno degli hotel del network in Italia. #StayPlasticLess poggia su tre pilastri: formazione e supporto agli acquisti sostenibili, assessment dei comportamenti virtuosi e conseguente calcolo del rating, sensibilizzazione e coinvolgimento degli ospiti nelle strutture.Tutte le informazioni sui progetti di sostenibilità ambientale di Best Western sono online su: https://www.bestwestern.it/green.

Best Western Italia annuncia l’inaugurazione del Seabin scelto da LifeGate a Pescara.

Venerdì 11 ottobre il dispositivo che pulisce il mare dalla plastica, sarà acceso ufficialmente dal Sindaco di Pescara Carlo Masci con Sara Digiesi, Chief Marketing Officer Best Western Italia, Donato De Carolis, Capitano di Vascello Direttore Marittimo Guardia Costiera di Pescara, Luca di Tecco, Presidente Marina di Pescara, Cesare Delaini, Communication Strategist LifeGate e Riccardo Padovano, Presidente Regionale SIB.

L’obiettivo, raggiunto grazie ai soggiorni dei clienti e al contributo degli albergatori Best Western Italia, consente di l’installazione del dispositivo nell’area del Porto Turistico di Pescara.

 Si tratta del terzo Seabin scelto da LifeGate installato da Best Western in tre mesi, dopo Santa Margherita Ligure e Palermo.

La scelta di Pescara nasce dall’obiettivo di rafforzare la copertura nell’area del Mar Adriatico. La successiva e ultima installazione a cura di Best Western nel 2019 avverrà infatti a Venezia il 17 ottobre.

In base alle stime medie di funzionamento, il Seabin raccoglie 1,5 kg di detriti al giorno per un totale di 2 tonnellate di rifiuti che corrispondono a 150 mila sacchetti di plastica, 130 mila bottigliette PET da 0,5 l e 1 milione di tappi di plastica. La peculiarità di questo dispositivo è però la sua capacità di catturare anche le microplastiche e microfibre invisibili e invasive.

#StayPlasticLess è l’iniziativa di tutela ambientale di Best Western Italia che nasce nel più ampio ambito di Stay for The Planet, inaugurato nel 2012: una sfida necessaria abbracciata con grande entusiasmo dagli albergatori che si impegnano a ridurre ricorso e consumo di plastica monouso all’interno degli hotel del network in Italia. #StayPlasticLess poggia su tre pilastri: formazione e supporto agli acquisti sostenibili, assessment dei comportamenti virtuosi e conseguente calcolo del rating, sensibilizzazione e coinvolgimento degli ospiti nelle strutture. Tutte le informazioni sui progetti di sostenibilità ambientale di Best Western sono online su: https://www.bestwestern.it/green.

Da gennaio 2019: •+ 13 hotel •+ 900 camere • 8 nuove destinazioni

Appuntamento con gli albergatori a ITHIC e TTG

Il network hotel Best Western segna un altro anno con il segno +.
Da gennaio 2019 sono infatti 13 le nuove strutture del network già operative e prenotabili che raggiungeranno quota 16 entro fine 2019. La crescita è costante da oltre due anni periodo nel quale si è registrato l’ingresso di oltre 40 gli alberghi in tutta Italia.

“Questi risultati sono il frutto di una strategia basata sull’ascolto – dichiara Giovanna Manzi, CEO Best Western Italia – Il team Business Development svolge un lavoro capillare su tutto il territorio italiano con il duplice obiettivo di incontrare ogni singolo imprenditore alberghiero e ascoltare le sue esigenze, i suoi obiettivi e anche i suoi sogni. Ogni hotel, ogni albergatore ha la sua storia: il nostro compito è di essere un aiuto reale sia nella risoluzione delle criticità del quotidiano sia nello sviluppo del business, per regalare respiro ai singoli e, quindi, a tutto il settore”.

Per presentare i vantaggi della sua offerta, Best Western sarà presente a ITHIC il prossimo 8 ottobre, e a TTG (Padiglione A3– Stand 005) dal 9 all’11 ottobre.

In tema di branding, importanti novità riguardano il marchio Aiden: la novità più interessante del portfolio Best Western è stata infatti prescelta da due nuove strutture in Nord Italia. Aiden è il brand upper midscale con spiccate caratteristiche design, una un’offerta di ospitalità di effetto capace di arricchire la proposta locale: camere design e il bar, perfetto per momenti di relax e smart working, offrono un’atmosfera di comfort autentica e realmente innovativa.

A proposito di location, tra i prossimi obiettivi di sviluppo segnaliamo il mare in Sardegna, l’area a grande potenziale di Cortina e il consolidamento nelle grandi destinazioni.

Le soluzioni Best Western si confermano tra le più apprezzate sul mercato italiano: un’organizzazione capace di offrire servizi di vero valore, una visione innovativa, un approccio personalizzato e partnership globali capaci di emergere in un mercato sempre più competitivo.

Gli albergatori hanno scelto Best Western sia nella tradizionale soluzione di brand sia con l’opzione collection: BW Signature Collection e Sure Hotel Collection. Gli hotel entrati nel network nel 2019 sono:
• Best Western Crystal Palace Hotel – Banchette
• La Villa Sure Hotel Collection by Best Western – Banchette
• Hotel Testani Sure Hotel Collection by Best Western – Colleferro
• Best Western Air Hotel Milano Linate – Milano
• Hotel San Giorgio Sure Hotel Collection by Best Western – Forlì
• Best Western Hotel Nettuno – Brindisi
• Best Western Hotel San Marco – Siena
• Best Western Ars Hotel – Roma
• Best Western Hotel Imperiale – Nova Siri MT
• Hotel Globus Sure Hotel Collection by Best Western – Milano Marittima
• Best Western Maison B Hotel – Rimini
• Logge del Perugino Sure Hotel Collection by Best Western – Città delle Pieve
• BW Signature Collection Hotel Villa Marsili – Cortona

Inclusive Hotel è un’iniziativa realizzata da Best Western e L’abilità onlus

 

È online su bestwestern.it la nuova sezione “Inclusive Hotel”.

Da oggi famiglie e caregiver di persone con disturbi dello spettro autistico, possono facilmente identificare e prenotare alberghi Best Western in Italia pronti e formati per accoglierli. I primi 10 hanno infatti seguito e superato il modulo di formazione tenuto da un esperto de l’abilità Onlus, l’organizzazione che ha supportato il gruppo alberghiero nella realizzazione della nuova iniziativa.

I 10 alberghi si trovano a Milano, Roma, Torino, Arcore, Cassino, Santa Margherita Ligure e Trezzo sull’Adda. A breve l’elenco si arricchirà con 15 nuove strutture situate in tutta Italia.

Uno o più rappresentanti per ogni struttura ha seguito un corso in sede, svolto un lavoro di razionalizzazione e mappatura degli spazi all’interno della struttura, selezionato le camere ideali e infine compilato una “Guida Hotel”. Tutte le attività sono state svolte con la supervisione e l’imprimatur degli esperti educatori de l’abilità onlus.

All’interno della sezione Inclusive Hotel è possibile scaricare la guida pensata per individuare la struttura ideale e per preparare il soggiorno e vivere al meglio spazi e servizi durante la permanenza in albergo.

La guida riporta infatti tutte le informazioni sulla struttura e ogni spazio è illustrato dalle foto: spazi comuni, sala colazioni e camere sono descritti nel dettaglio perché la guida sia un concreto punto di riferimento per l’ospite in albergo. Una sezione in particolare è interamente dedicata alla descrizione del soggiorno per immagini: grazie ai simboli della Comunicazione Aumentativa Alternativa in cui il testo alfabetico viene tradotto in simboli per una maggiore comprensione dell’esperienza che si sta vivendo.

INCLUSIVE HOTEL nasce dalla volontà di Best Western e dei suoi soci albergatori e si propone di assicurare una dimensione pienamente positiva della permanenza in albergo non solo alle persone con disturbi dello spettro autistico, bambini e adulti, ma anche alle loro famiglie e ai caregiver.

I casi di autismo sono in aumento in tutto il mondo, in Italia gli ultimi studi evidenziano che i disturbi dello spettro autistico colpiscono 1 bambino su 100. Una delle maggiori difficoltà che comporta questo tipo di disabilità è la difficoltà di inclusione in tutti gli ambiti della vita, dal lavoro al tempo libero.

I primi hotel prenotabili sono a
MILANO:
BW Antares Hotel Concorde
BW Hotel Madison
BW Hotel Major
BW Plus Hotel Galles
SANTA MARGHERITA LIGURE – BW Hotel Regina Elena
ARCORE – BW Plus Hotel Borgolecco
TREZZO SULL’ADDA – BW Villa Appiani
TORINO – BW Plus Hotel Genova
CASSINO – BW Hotel Rocca
ROMA – BW Ars Hotel

 

L’ABILITÀ ONLUS – L’abilità è un’associazione onlus nata nell’ottobre del 1998 a Milano dall’iniziativa di un gruppo di genitori di bambini con disabilità e di operatori. Da vent’anni struttura e gestisce servizi unici che mettono al centro il benessere del bambino con ogni tipo di disabilità e la sua famiglia. Ha sviluppato progetti innovativi su tutto il territorio nazionale nell’ambito dell’accessibilità e dell’inclusione, creando percorsi e materiali per rendere accessibili alle persone con disabilità intellettiva Musei e Beni culturali del patrimonio italiano.
www.labilita.org
Per info: Ufficio stampa: Anna Tipaldi | mail: annatipaldi@labilita.org | tel. 02 66805457 – mobile: 346 7911809

4 stelle • 70 camere 5 sale meeting • ristorante interno #bestwesternitalia


Nuova insegna a Brindisi per Best Western. Best Western Hotel Nettuno è il nuovo 4 stelle Best Western Italia in Puglia.

Il nuovo affiliato gode di una posizione estremamente funzionale nella zona business della città, nell’area dei Seni di Levante e Ponente, nei pressi di porto e aeroporto. L’hotel dispone di 70 camere con vista sul mare e sul centro città.

Best Western rappresenta per la nostra struttura un punto di svolta dichiara Cosimo Rosato General Manager dell’hotelAbbiamo l’obiettivo di consolidare le relazioni commerciali in atto e di sviluppare nuovi mercati. Contiamo sulle competenze di un gruppo come Best Western per perfezionare ancor di più la nostra offerta.”

Best Western Hotel Nettuno è una soluzione ideale anche per il segmento meeting grazie alle 5 sale capaci di accogliere da 15 a 300 persone.

Trai servizi di Best Western Hotel Nettuno, il ristorante interno – a cura dello Chef Guido Mela con una proposta locale e internazionale di alta qualità – palestra e parcheggio sorvegliato 24/7 ideale per ogni tipologia di mezzo compresi gli autoarticolati.

Gli iscritti a Best Western Rewards® che soggiornano in questo albergo fino al 15 ottobre 2019 ottengono doppi punti.

Per prenotazioni: bestwestern.it

Il digital customer journey si arricchisce delle “Ultime Notizie”

Continua a leggere