Articoli

Il gruppo alberghiero è presente al nuovo evento
su innovazione e tecnologia nell’ospitalità

Martedì 11 dicembre @Base Milano
#bestwesternitalia
@bestwestern_ITA

 

Best Western Italia partecipa a HICON, Hospitality Innovation Conference, nuovo appuntamento dedicato al settore dell’ospitalità. Il gruppo alberghiero è tra le prime aziende ad accogliere l’invito degli organizzatori a conferma dell’interesse per le iniziative con una vocazione a innovation e tecnologia.

“L’innovazione è nel nostro DNA il contesto di HICON quindi è un habitat naturale per noi. In questo senso, si deve leggere la nostra partecipazione e il contributo che offriremo all’iniziativa.” Giovanna Manzi, CEO Best Western Italia, commenta così la presenza al nuovo appuntamento.

HICON nasce da un’idea di Travel Appeal, è powered by GrowITup e realizzato in collaborazione con Teamwork con la direzione scientifica di Giancarlo Carniani, Mirko Lalli e Nicola Delvecchio, manager con una comprovata esperienza di strategia e organizzazione nel settore alberghiero e del turismo.

Mauro Santinato, Presidente di Teamwork aggiunge: “Siamo felici della fiducia e della partecipazione di Best Western Italia. Tecnologia e ospitalità vanno nella stessa direzione: dobbiamo sempre più guardare al futuro e aprirci alle novità portate dal mondo digitale, dalla tecnologia e dall’intelligenza artificiale, al fine di migliorare la qualità del nostro lavoro e la soddisfazione dei clienti. HICON è il migliore evento per chi vuole capire dove ci sta portando l’innovazione e come far fronte ad essa”.

HICON si svolge in un’intera giornata a @Base Milano, martedì 11 dicembre. Format, location e agenda sono i fattori che candidano il nuovo appuntamento a diventare una vera, grande novità per il settore dell’ospitalità. Ad HICON troveranno così spazio innovazione, tecnologia, design e tutto quanto sta rivoluzionando il mondo dell’ospitalità e dei viaggi.

Appuntamento a Milano, martedì 11 dicembre 2018.

 

Social Hub Best Western Italia:
Hashtag ufficiale:#bestwesternitalia
Twitter: @bestwestern_ITA
LinkedIn: https://www.linkedin.com/company/best-western-italia/

Doxa ha presentato i risultati dell’indagine condotta per conto di Best Western Italia. La ricerca è il risultato di 2000 interviste online così suddivise: 1200 per general population, 400 leisure traveller e 400 business traveller.

Best Western, a riprova delle attività di marketing online e offline e delle azioni mirate svolte negli ultimi 5 anni, è il secondo marchio alberghiero “Top Of Mind” sia per la general population sia per il campione business traveller e leisure. Secondo posto anche per “Awareness Spontanea”.

Questi dati rappresentano per noi un risultato estremamente positivo – afferma Giovanna Manzi CEO Best Western Italia – Negli ultimi anni il mercato è profondamente mutato: nuovi player hanno fatto il loro esordio, la tecnologia e la disruption hanno sfidato il settore dell’hotellerie. In questo contesto, il nostro brand risulta sempre ben noto e amato dal pubblico e i nostri investimenti più significativi per accrescere la soddisfazione degli ospiti si concentrano proprio nelle aree rilevanti per loro”.

Circa il 20% del campione risponde che Best Western è il marchio che conosce meglio. Familiarità che si consolida, in particolare, per il segmento dei business traveller. Interessante anche il focus sui valori di marca dove emerge che il brand è Best in Class per efficiency, proximity e access rispetto ai competitor di riferimento.

L’approfondimento sui driver dell’Experience evidenzia invece spunti interessanti sugli elementi che condizionano la soddisfazione dei clienti che soggiornano in hotel oggi.

Per la general population al primo posto ci sono infatti arredi e design, seguiti da cura dei dettagli, qualità delle strutture. Per i business traveller, oltre all’offerta breakfast di qualità, è rilevante la presenza del ristorante.

Nella nuova edizione dell’indagine sugli italiani e gli hotel, il survey Doxa ha chiesto al campione di intervistati: “Quali sono i marchi che si conoscono?”, “Come si scelgono gli hotel?”, “Cosa è cambiato?”, “Quali aspettative hanno?”.

Best Western si conferma brand amato dagli Italiani e secondo marchio per ricordo spontaneo– dichiara Simone Pizzoglio Head of Department di Doxa – A Best Western viene riconosciuta una indiscussa leadership per la posizione delle strutture nelle destinazioni primarie e secondarie, l’efficienza del servizio e la vicinanza alle esigenze dei clienti. Emerge inoltre un generale riconoscimento agli hotel Best Western della capacità di competere nel mercato dove si sono affacciate soluzioni di ospitalità alternative all’albergo”.

Tra gli aspetti che hanno profondamente mutato lo scenario, la digital customer journey occupa un posto di primo piano. Gli investimenti di Best Western in questo ambito hanno significativi riflessi nell’indagine: grazie agli accordi globali con terze parti e con siti di comparatori, i clienti riconoscono agli hotel del gruppo un significativo posizionamento tecnologico.

Il sito web bestwestern.it raccoglie consensi: migliora l’experience e la risposta alle aspettative.

Molto apprezzato l’aspetto dell’affidabilità: si sceglie Best Western perché si è certi di trovare piena soddisfazione alle proprie aspettative e non avere sorprese in ogni fase della customer journey, dalla prenotazione al soggiorno.

Interessante anche il focus su Best Western Rewards®: il loyalty program del Gruppo si conferma in crescita e ne vengono riconosciuti vantaggi, riconoscimento e ricchezza del catalogo premi.

Sara Digiesi, Chief Marketing Officer di Best Western Italia, è tra i relatori del seminario in programma oggi a HOST su servizi e prodotti per l’ospitalità contemporanea a cura di Poli.Design e dell’architetto Cinzia Pagni.

User experience e percezione nelle soluzioni, nei prodotti, nei servizi e prodotti per l’ospitalità 4.0, servizi e prodotti per l’ospitalità contemporanea” si svolge lunedì 23 ottobre alle ore 14 nell’Area Exihs, Padiglione 11 in concomitanza con Host in programma alla Fiera Rho Milano.

Sara Digiesi illustrerà tendenze in atto e scenari futuri dell’ospitalità con un particolare focus sull’impatto che i nuovi e mutevoli comportamenti dei consumatori generano anche nella progettazione e nel design delle strutture alberghiere.

L’esperienza diretta di Best Western Italia su questo tema nasce sulla scorta del programma di Design Evaluation dedicato a tutti gli affiliati al Gruppo.

Nata a supporto degli imprenditori alberghieri la Design Evaluation tra i suoi molti obiettivi, si propone di raggiungere la massima armonizzazione stilistica all’interno di tutti gli spazi dell’albergo.

HOST, giunto alla 40a edizione, si svolge a Milano Rho Fiera dal 20 al 24 ottobre 2017.

Design your Room è l’iniziativa di Best Western per Architetti e Designer interessati all’Hotellerie.
Il progetto presentato al Fuorisalone, in occasione della Milano Design Week 2016, è nato con l’obiettivo di alimentare rapporti di collaborazione tra Albergatori e progettisti di hotel.

I progettisti che hanno partecipato a Design your Room hanno ideato nuove ed originali soluzioni di camera ispirate ai brand Best Western, Best Western Plus e Best Western Premier: tre differenti promesse di ospitalità accomunate dall’estetica e dal design come elementi chiave per accrescere valore e qualità del servizio.

Tutti i lavori, selezionati da un team di esperti Best Western, sono da oggi disponibili su un sito dedicato: designyourroom.it
Per ogni elaborato è visibile la presentazione della camera, completa di pianta e galleria fotografica, la descrizione e il link diretto al sito dello studio titolare del progetto.

All’interno del sito anche gli eventi di presentazione organizzati in collaborazione con Simone Micheli Architect al Fuorisalone: Different Suites X Different People a Ventura Lambrate e Immersion Box in Brera Design District.

Per altre informazioni su Design your Room:
designyourroom.it – marketing@bestwestern.it