Tag Archivio per: #IoScelgoBWH

Milano, 15 settembre 2022 – Cambio nel management di BWH Hotel Group Italia.
Il Consiglio di Amministrazione all’unanimità ha nominato i nuovi vertici del primo gruppo alberghiero in Italia.

Sara Digiesi è la nuova Chief Executive Officer e Gianmarco Ricci è Chief Financial & Operating Officer di BWH Hotel Group Italia.
Consolidata e rafforzata nelle sue funzioni, l’organizzazione che riporterà a loro.

Gli incarichi saranno effettivi da ottobre 2022 quando Giovanna Manzi, lascerà la guida del gruppo per un prestigioso incarico e nuovo percorso professionale.

Il Presidente Walter Marcheselli, a nome del Consiglio di Amministrazione e dei soci della Cooperativa alberghiera, commenta così: “Siamo certi che la nuova leadership condurrà il gruppo verso obiettivi ambiziosi e innovativi, esprimendone i valori con continuità, e saprà garantire il miglior interesse di noi soci e di tutti gli stakeholders. Il pieno sostegno e un augurio sincero da parte mia, del Consiglio di Amministrazione e dei Soci vanno a Sara Digiesi e a Gianmarco Ricci per le nuove responsabilità.
Siamo grati a Giovanna Manzi per il grande impegno profuso nei 19 anni dedicati a BWH e per la sua leadership. Le auguriamo di cuore soddisfazione e successo per il nuovo incarico. Grazie al lavoro fatto negli anni alla guida di un team affiatato, BWH oggi in Italia è un gruppo solido, compatto e autorevole, dalla cui forza, noi soci e le nostre aziende, traiamo vantaggio quotidiano e concreto”.

Già Chief Marketing Officer e Chief Sustainability Officer del Gruppo, Sara Digiesi fin dal suo ingresso in azienda, in qualità di Responsabile Marketing, ha assunto la guida di diverse funzioni: dal marketing alle vendite alla distribuzione, dall’innovazione alla strategia, sviluppando da sempre i temi della sostenibilità. La sua crescita si è nel tempo consolidata anche in Comitati e contesti internazionali. Oggi rappresenta l’intero gruppo BWH Hotel Group a livello globale nel Sustainability Leadership Council di GBTA, come unica rappresentante italiana, e nel Planet Committee di Sustainable Hospitality Alliance. “Sono onorata del nuovo incarico, ringrazio il Presidente Walter Marcheselli, i vicepresidenti Luca Boccato e Giovanni Simonetto, l’intero Consiglio di Amministrazione per la fiducia unanime. – dichiara Sara Digiesi – Sono grata a Giovanna Manzi per avermi scelta al suo fianco e aver accompagnato la mia crescita, sfida dopo sfida, con insegnamenti e opportunità, anche nei contesti globali. Un ulteriore pensiero speciale di gratitudine e stima va a ciascuno dei colleghi con cui ho lavorato negli anni, tra cui Gianmarco Ricci con cui avrò il privilegio di procedere. I successi che hanno permesso la mia nomina oggi sono frutto di talento e lavoro di squadra. Lo stesso spirito sarà indispensabile per il prosieguo del percorso che costruiremo, dedicando ai nostri soci, al loro staff, ai partner e agli ospiti che ci scelgono energia e passione”.

Gianmarco Ricci, già CFO del Gruppo, amplia le sue responsabilità con la guida delle Operations. Riferimento del Consiglio di Amministrazione per la governance della Cooperativa e il suo assetto finanziario, Gianmarco Ricci continuerà ad essere figura chiave per lo sviluppo del gruppo.
Braccio destro di Giovanna Manzi, in carica dal 2004, è stato protagonista dell’evoluzione di BWH assicurando stabilità delle dinamiche finanziare e della governance. “Sono grato a Giovanna Manzi per avere costruito una squadra valida e pronta a guardare in alto con obiettivi sempre nuoviafferma Gianmarco RicciConfido nel fatto che con Sara sapremo affrontare le nuove sfide e disegnare nuovi percorsi e sono certo di poter dare un contributo determinante nei miei nuovi ambiti di responsabilità.”

Giovanna Manzi lascia BWH Hotel Group a ottobre 2022 per un nuovo e prestigioso incarico professionale.

Apprezzamento e gratitudine sono i segnali che arrivano unanimi dallo staff, dai soci e dai partner che ha incontrato in questo lungo corso offrendo un contributo prezioso e rilevante per l’intera hotellerie Italiana.
“Lasciare dopo 27 anni il mondo del turismo e BWH, in particolare, dopo quasi 19 è difficilissimo. Il lavoro però non è come una relazione d’amore: occorre lasciarsi all’apice della carriera e, ove possibile, con una legacy duratura – dichiara Giovanna Manzi – Dopo aver traghettato l’azienda fuori dalla pandemia, con una previsione di chiusura di anno appena inferiore al 2019 e aver ottenuto prestigiosi riconoscimenti personali e aziendali, oggi per me è il momento di lasciare per testimoniare ciò che da sempre affermo: occorre scegliere sul desiderio e non sulla necessità, testimoniando in prima persona che bisogna essere il cambiamento che si vuole vedere negli altri. Sara e Gianmarco, insieme, sapranno portare avanti un sogno e un progetto che ha ancora moltissime potenzialità. Con l’aiuto di albergatori e dello staff che ha sempre dimostrato competenze altissime e rappresenta il top delle conoscenze nell’hotellerie italiana, continueranno nella crescita e nello sviluppo non solo degli alberghi del brand ma anche della qualità del sistema italiano dell’accoglienza”.

37 camere • piscina – parco giochi

Milano, 18 luglio 2022 – Continua a crescere il network BWH in Italia. La nuova struttura che si affida a BWH Hotel Group Italia è in Campania: Sure Hotel Collection Hotel Agorà si trova infatti a Lago Patria a meno di 20 km da Napoli.

Sure Hotel Collection Hotel Agorà offre 37 camere dotate di ogni comfort per ogni tipologia di soggiorno. Per le lunghe permanenze, sono disponibili anche soluzioni con corner cucina e living.

Per i clienti, nella bella stagione, sono disponibili la piscina e la Jacuzzi all’aperto mentre per i piccoli ospiti, il parco giochi è attrezzato e sicuro. Tra i servizi più apprezzati da chi sceglie Sure Hotel Collection Hotel Agorà la sala fitness, il parcheggio e il garage per auto e moto.

Il Bar dell’albergo dispone di ampio spazio all’interno oltre all’apprezzatissimo dehors vista piscina, ideale per l’aperitivo di fine giornata.

Tra i punti di forza Sure Hotel Collection Hotel Agorà spicca la posizione posta strategicamente tra le numerose località di richiamo nei suoi dintorni: la Base militare JFC NATO è infatti a soli 2 km, la Base americana US Naval Support Site di Gricignano d’Aversa dista 15 km, per entrambe le location gli ospiti dell’hotel possono prenotare il transfer gratuito.

Il porto di Pozzuoli, ideale per raggiungere le isole di Capri, Ischia e Procida, si trova a 10 km e l’aeroporto di Napoli – Capodichino è a 19 km.

“Abbiamo scelto BWH per la forza dei suoi brand globali – dichiara Cristian Candela proprietario dell’albergo – la visibilità che assicura agli hotel sui mercati internazionali è fondamentale per ampliare e consolidare ulteriormente lo sviluppo del business della nostra struttura”.

 

SURE HOTEL COLLECTION – Valore e garanzia. Gli alberghi Sure Hotel Collection rappresentano la soluzione ideale per imprenditori alberghieri che puntano a ottimizzare gli investimenti. Un format di partnership destinata ad alberghi presenti in destinazioni secondarie, pensati per viaggiatori che cercano garanzia di qualità e servizi di valore.

Grazie all’accordo con AccessiWay il sito del gruppo è user friendly per gli utenti con disabilità

 

Milano, 23 giugno 2022BWH Hotel Group Italia rende ancora più accessibile il sito di compagnia grazie a AccessiWay, azienda che si occupa di accessibilità web a 360° con l’obiettivo di rendere internet un luogo più inclusivo per tutti. Un percorso virtuoso volto all’usabilità e inclusione.

BWH Hotel Group Italia ha infatti implementato sul sito di prenotazione degli hotel del gruppo bestwestern.it una serie di funzionalità messe a punto da AccessiWay che semplificano accesso e navigazione a persone con disabilità. Gli utenti di bestwestern.it possono quindi selezionare la modalità di fruizione del sito in base alle loro specifiche esigenze di navigazione.

Accedere alla toolbar delle funzionalità è semplice. In basso a destra del monitor, è infatti presente l’icona che permette di impostare le personalizzazioni necessarie a rendere le pagine fruibili in modo più semplice. Nel menù a tendina sono disponibili diverse opzioni che, una volta selezionate, attiveranno le modifiche necessarie.

Per citarne alcune: gli utenti affetti da epilessia possono disabilitare le animazioni e ridurre il contrasto dei colori, le persone ipovedenti possono ingrandire in modo rapido le dimensioni dei caratteri e regolare lo zoom della pagina.

Grazie all’intelligenza artificiale con cui lavora il Widget, anche gli utenti non vedenti e coloro che hanno necessità di avere un sito navigabile da tastiera, potranno fruirne in completa autonomia.

“Questa iniziativa per BWH rappresenta un ulteriore sviluppo nella direzione dell’inclusione e dell’accessibilità in ogni contatto con il brand – ha dichiarato Sara Digiesi Chief Marketing & Sustainibilty Officer di BWH Hotel Group ItaliaL’accesso alle informazioni e alle proposte dei nostri alberghi diventa così più semplice in ogni suo passaggio e va incontro alle specificità di ogni utente, con un approccio attento che ricerchiamo e decliniamo in ogni progetto”.

“Per le persone con disabilità viaggiare non è facile perché si esce dagli ambienti che, in un modo o nell’altro, si conoscono per affrontare, invece, luoghi diversi e nuovi. Poter accedere con facilità e soprattutto in autonomia alle informazioni già a partire dal sito web di un hotel fa sì che l’esperienza parta già con il piede giusto, senza ostacoli alla prenotazione o alla raccolta di informazioni necessarie per l’ambiente delle persone con disabilità che l’albergo ospiterà. Siamo felici che venga data la giusta attenzione a tutti gli utenti, indipendentemente dalle esigenze di navigazione e leggibilità che hanno, così da abbattere le barriere digitali che purtroppo sono ancora troppo diffuse nel mondo del web” commenta Dajana Gioffrè, Diversity & Inclusion Manager di AccessiWay.

L’adozione del widget di AccessiWay rientra in un ampio progetto di BWH Hotel Group Italia che coinvolge direttamente albergatori e strutture con Hotel Inclusive – strutture per ospiti con disturbi dello spettro autistico – e con Hotel Accessibili – alberghi selezionati con informazioni extra per ospiti con disabilità fisiche.

Dall’inizio del lockdown le attività di sviluppo e di attivazione di BWH Hotel Group non hanno registrato interruzioni ma al contrario hanno segnato un andamento estremamente positivo.

Per comprendere le ragioni inauguriamo una nuova rubrica, una nuova narrazione che coinvolge in prima persona i nuovi albergatori del gruppo: IoScelgoBWH è il nuovo format di BWH Hotel Group che da voce a imprenditori e manager dell’ospitalità e illustra le ragioni per cui smettere di essere un hotel indipendente diventa una scelta concreta di sviluppo e visione.

Il primo albergatore a rispondere alle nostre domande è Massimo Burchianti, General Manager di Regency Hotel di Lissone, struttura che entra  nel gruppo con il soft brand Sure Hotel Collection.

Può condividere due motivi che le hanno fatto scegliere BWH Hotel Group per l’albergo che gestisce?
Reputo che BWH sia una soluzione ottimale per ottenere la visibilità che una struttura indipendente non potrà mai raggiungere da sola, soprattutto in una realtà, come quella italiana, costituita da una costellazione di piccole e medie strutture. Inoltre, BWH Hotel Group non solo rappresenta una delle principali realtà alberghiere mondiali ma è anche presente in modo capillare sul territorio italiano. La forza di un gruppo come BWH può sicuramente portare dei benefici tangibili per un albergo indipendente.
Ho sperimentato con successo in passato il supporto concreto del gruppo: ho già affiliato, con successo un hotel al gruppo, e ritengo che il supporto della forza vendite, sia italiana che estera, di BWH rappresenti una interessante opportunità di crescita rispetto al segmento corporate e consortia.

Cosa si aspetta dal supporto del gruppo?
BWH può garantire ad un hotel come il nostro un valido supporto nella fidelizzazione della clientela. In questo periodo particolarmente difficile, un brand come BWH potrà supportarci anche nella comunicazione alla clientela dei nostri nuovi standard di sicurezza e igiene che, per certo, gli ospiti si aspettano di trovare in hotel.

Massimo Burchianti, è toscano e si è diplomato presso l’Istituto Marco Polo di Firenze. Ha poi completato la sua formazione nel settore frequentando il biennio del corso di Economia del Turismo presso l’Università degli Studi di Firenze. Il primo impegno professionale è del 1994 in Sardegna; prosegue quindi a Firenze in Starhotels e poi a Milano dove, nel 1996, frequenta il master di Economia del Turismo dell’Università Bocconi diretto da Magda Antonioli.
A Milano lavora in alcuni Jolly Hotels e nel 1998 frequenta il primo corso per direttori d’albergo della compagnia alberghiera, all’epoca la prima catena italiana. La prima direzione arriva nel 2004, in una struttura quattro stelle di Milano gestita da Advance Hotels. I passi successivi con Metha Hotels in qualità di Group Revenue Manager fino al 2011 quando passa alla direzione generale del Devero Hotel & SPA di Cavenago Brianza. Da aprile 2019 subentra nella gestione del The Regency Hotel di Lissone come amministratore unico.

Regency Hotel Lissone dispone di 69 camere doppie fra cui alcune triple, 1 Executive Suite e due Family Suites. Tutte le camere dispongono di aria condizionata, minibar e internet WIFI gratuito. Inoltre è disponibile un lounge bar con servizio snack e il servizio prima colazione che, durante la bella stagione è servita anche nel cortile esterno.
Per chi arriva in auto è disponibile un ampio garage gratuito non custodito dotato anche di un punto di ricarica per auto elettriche.
Il Regency Hotel è la base ideale per visitare il Parco di Monza, la Villa Reale e l’Autodromo di Formula Uno, nonché tutte le attrazioni della città di Milano. L’hotel è attivo sui sistemi di prenotazione del gruppo e prenotabile dal mese di maggio 2020.